Navigation Menu+

L’alfabeto delle fiabe

Posted in Alfabeto delle fiabe, Cantafavole

PROPOSTA 1 di Nella Foresta dei libri

Destinatari: scuola primaria di primo ciclo (6-8 anni)
Durata: 1h 30’ per gruppo, max 2 classi alla volta

Obiettivi

– sviluppare le abilita’ percettive quali l’attenzione, l’ascolto attivo, l’osservazione
– favorire la partecipazione attiva del bambino attraverso un ritmo narrativo che scandisce parola, gesto e musica
– coinvolgere il soggetto in una ritualita’ ricca di significati simbolico-narrativi
– valorizzare l’innata capacita’ immaginativa e potenziare le connessioni logiche tra le sequenze e i passaggi narrativi della storia
– favorire il riconoscimento delle proprie emozioni attraverso l’immedesimazione coi personaggi delle storie narrate in un processo di rielaborazione creativa di quanto vissuto nella storia.

Breve descrizione del progetto

L’attività è introdotta dal “gioco dell’alfabeto” in cui su un grande tabellone appeso/proiettato sullo sfondo della sala si mostrano ai bambini le lettere alfabetiche associate a immagini o simboli riconducibili all’immaginario fiabesco antico e moderno. Attraverso la casualità del lancio del dado si darà il via a un viaggio nella foresta dei simboli legati alle fiabe, scelte nel repertorio piu’ aggiornato dell’editoria per l’infanzia. Le tappe del viaggio immaginario saranno scandite dalle poesie in forma di filastrocca di Bruno Tognolini, al fine di accrescere la curiosità dei bambini nell’alternanza del ritmo narrativo e musicale della rima.
La scelta bibliografica è costruita sul libro-guida di A.Abbatiello, B.Tognolini, Alfabeto delle fiabe, Topipittori 2011, dal quale si parte per presentare 4-5 titoli in forma narrativa e teatrale utilizzando le diverse tecniche del teatro di figura (animazione di oggetti, sagome e ombre cinesi) per coinvolgere maggiormente i bambini nella narrazione. I titoli sono in gran parte riferiti al repertorio tradizionale delle fiabe raccolte da I.Calvino nelle Fiabe Italiane.

Bibliografia
Libro-Guida: Abbatiello A., Tognolini B., Alfabeto delle fiabe, Topipittori 2011

A come ANELLO , Calvino I., L’uomo verde d’alghe, “Fiabe di mare”, Mondadori
B come BAMBINO, Andersen H.C., La regina delle nevi, Einaudi
C come CASTELLO, Piumini R., Bussolati E., Fiabe per occhi e bocca, Einaudi Ragazzi
D come DRAGO, Bichonnier H., Pef, il dragone puzzone, EL
E come ENIGMA, Baum L.F., Ozma di Oz, BUR
F come FUOCO, Afanasjev N. Vassilissa e la Baba Jaga, Fabbri editori
G come GIGANTE, Dahl R., Il GGG, Salani editore
H come HOCUS POCUS, Solotareff G., Tre streghe, Babalibri
I come INCANTESIMO, Grimm J.e W., Lacombe, B., Biancaneve, Rizzoli
L come LABIRINTO, Calvino I., La foresta-radice-labirinto, Mondadori
M come MORTE, Gozzi A., Morini M., I pani d’oro della vecchina, Topipittori
N come NOTTE, Dufresne, La notte dei lupi, Lapis
O come ORCO, Walker R., Jack e il fagiolo magico, Fabbri Editori
P come PORTA, Calvino I., Il naso d’argento, “Fabe da far paura”, Mondadori
Q come QUERCIA, Dahl, R., Minipin, Nord-Sud edizioni
R come RE, Perrault C., Lunelli G., Il gatto con gli stivali, Nord-Sud
S come STREGA, Meroto T., Denti di ferro, Terre di Mezzo editore
T come TESORO, Piumini R., Il pirata pescatore, Mondadori
U come UCCELLO, Grimm J. e W., Jorinda e Joringhello, “Fiabe” Einaudi tascabili
V come VIA, Carpi P., Il sentiero segreto, Il Castoro
Z come ZUCCA, Quarzo G., Zucchina Reginella, “Fiabe per frutta”Fatatrac